RallyRama

Sport e Motori nella storia

NEWS FOTO 135 ANDREUCCI TARGA FLORIO(26 settembre 2013) – Paolo Andreucci e Anna Andreussi scendono in gara nella 97ma Targa Florio, penultima gara del Campionato Italiano Rally con la Peugeot 207 Super 2000, che quest’anno avevano già avuto occasione in occasione del vittorioso Rally della Costa Smeralda. “Ucci” che è il primatista della gara esibisce nell’occasione sulla sua 207 anche una livrea “siciliana”. L’obiettivo dichiarato per il Leone e i suoi portacolori è consolidare il vantaggio nella classifica costruttori che vede Peugeot in testa con nove punti di vantaggio sui diretti inseguitori. Significativo il parere del management Peugeot e del pilota alla vigilia della gara: Bruno Famin (Direttore Peugeot Sport) dice infatti “La Targa Florio è parte della storia sportiva del nostro Marchio fino dagli anni Venti. Proprio per questo abbiamo incoraggiato la nostra filiale italiana ad essere presente con la 207 Super 2000 con l’obiettivo di conquistare punti preziosi nel campionato costruttori, affinché Peugeot Sport, grazie all’impegno di Peugeot Italia, sia ancora protagonista in una delle gare più antiche e cariche di gloria al mondo” Eugenio Franzetti (Direttore Comunicazione e Competizioni): “ Grazie ai risultati straordinari della nostra 208R2 e all’impegno dei tanti piloti privati che hanno corso con Peugeot e raccolto punti per il nostro Marchio, ci ritroviamo ad essere in lizza per il Tricolore costruttori quando mancano solo due prove alla fine della campionato. Arrivati a questo punto della stagione, raccogliamo volentieri l’invito di Peugeot Sport e portiamo in Sicilia la nostra 207 Super 2000. Siamo il marchio estero che ha vinto più titoli in Italia, ci impegneremo al massimo per allungare questa striscia di vittorie”. Paolo Andreucci (nella foto durante l’edizione 2012) : “La Sicilia per me è una seconda casa, la Targa, poi, è la gara a cui sono più affezionato e che più posto ha nel mio album di ricordi grazie alle sei vittorie ottenute. Sono contento che con lo sforzo di tutti si sia riusciti a disputare l’edizione 2013, salvaguardando un bene dell’automobilismo italiano. Proprio per questo sono orgoglioso di esserci al top, a bordo della mia 207 Super 2000, per dare il mio contributo per la conquista del titolo costruttori. E ci sarò con una vettura con una livrea celebrativa di questa grande regione, omaggio alla Targa e a tutti i nostri tifosi siciliani”

Categories: News

Leave a Reply